Scaldasalviette ad acqua calda

Su questa pagina, ritrova la nostra gamma di scaldasalviette ad acqua calda.

Lo scaldasalviette ad acqua calda va collegato direttamente all'impianto di riscaldamento dell'abitazione, quindi funziona solamente quando i riscaldamenti sono accesi.
Il calore circola grazie al flusso di acqua calda che viene a riscaldare i tubi.
La predisposizione dello scaldasalviette si fa in basso al centro oppure alle lati, a scelta.
L'installazione dello scaldasalviette è facilissima : fissaggio delle staffe, raccordo all'impianto che sia di rame, pex o multistrato tramite le valvole disponibili tra le opzioni.

Proponiamo più di 35 modelli scaldasalviette per l'arredamento del bagno a seconda dei vostri gusti e esigenze in termine di dimensioni, potenze e colori. Tutti questi modelli sapranno adattarsi al meglio al design e all'ambiente del suo bagno.

Questa gamma è proposta in più di 250 colori a scelta con delle finiture speciali.

Cosa significano le potenze indicate nella tabella di selezione di scaldasalviette ad acqua calda?
Per scegliere la potenza del vostro scaldasalviette, vi indichiamo 2 segni: 75/65/20° e 55/45/20° che corrispondono alla temperatura dell'acqua che entra nei tubi dello scaldasalviette / alla temperatura dell'acqua che esce dai tubi / e infine alla temperatura dell'aria ottenuta.

Che cos'è l'operazione forzata?
Il funzionamento forzato consiste nell'imporre l'avvio dello scaldacqua a qualsiasi ora del giorno. A differenza della modalità AUTO, che accende lo scaldabagno solo nelle ore non di punta, il funzionamento forzato consente di produrre acqua calda più rapidamente, ad esempio in caso di consumi elevati in presenza di parenti o amici.

Come faccio a sapere se la mia caldaia è a 75/65/20°C o 55/45/20°C?
Caldaie diverse hanno rendimenti diversi. La maggior parte delle nuove caldaie è conforme allo standard E442 e funziona a 75/65, cioè la temperatura dell'acqua in entrata è di 75 gradi e quella in uscita di 65 gradi. Altri schemi operano al 55/45. È sufficiente osservare la modalità di funzionamento della caldaia.

La caldaia deve essere accesa perché lo scaldasalviette funzioni?
No. La caldaia deve essere in funzione per far funzionare lo scaldasalviette in versione riscaldamento centrale. La caldaia riscalda il serbatoio dell'acqua e fornisce acqua calda allo scaldasalviette. Se la caldaia non funziona, lo scaldasalviette non sarà in grado di riscaldare e funzionare correttamente.

Qual è la distanza centro-centro?
L'interasse dei tubi è la distanza tra i due punti di fissaggio. L'interasse standard è di 50 mm.

Preventivo rapido Preventivo rapido Gratis e personalizzato per i professionisti
© Copyright Matisere - Scaldasalviette Expert - 2023